Loccioni: unica impresa italiana sul podio del Great Place to Work 2014

Alle sette in tanti del Gruppo avevano già comprato il Corriere della Sera, che tra le sue pagine ha pubblicato in esclusiva le due classifiche italiane al completo (piccole e grandi imprese).

 

Terza classificata tra le imprese dove si lavora meglio in Italia, Loccioni è l’unica Italiana sul podio, sia tra le grandi che tra le piccole aziende.

La notizia ha riempito di gioia e di orgoglio tutti i collaboratori del Gruppo, i veri protagonisti di questo risultato.
La prima vittoria è stata infatti la massiccia partecipazione all’indagine di clima, che ha raggiunto il 98% dei collaboratori. E’ grazie a loro che oggi il Gruppo condivide questo bellissimo riconoscimento con aziende del calibro di Microsoft, TetraPak, FedEx (sul podio tra le grandi) e Cisco e W.L.Gore tra le “small”.

 

E’ la settima volta in poco più di 10 anni: dopo sei riconoscimenti consecutivi e una pausa di qualche anno, il Gruppo, cresciuto di oltre 100 collaboratori dall’ultima indagine del 2007 ha voluto rimettersi in gioco con la prestigiosa indagine di clima del Great Place to Work Institute, piazzandosi al terzo posto e portando la bandiera Italiana sul podio. E’ infatti l’unica impresa completamente italiana ad essere presente nei primi posti.

 

L’indagine conferma che il Gruppo è sulla giusta strada verso la creazione di un ambiente di lavoro in cui le persone possano esprimere al meglio la propria personalità e sviluppare le proprie aspirazioni. E’ l’approccio “Play Factory”, dove si lavora con gusto e passione, dove non c’è gerarchia e il divertimento è parte integrante del lavoro.

 

Cameratismo, orgoglio, equità, credibilità, rispetto: attraverso queste lenti il gruppo ha misurato i suoi valori e i suoi processi, l’organizzazione e le aspettative dei suoi collaboratori. E se per i collaboratori Loccioni è un eccellente luogo di lavoro, lo si deve non solo all’ attenzione alle persone e alle loro famiglie, alla possibilità di crescere offerta a tutti, agli edifici sostenibili immersi nel verde, alla formazione continua, ma anche agli innumerevoli progetti portati avanti per e con la comunità e il territorio circostante:

 

- Bluzone che interpreta ogni anno in modo innovativo il rapporto con la scuola
- Silverzone che crea ponti tra generazioni e valorizza le diversità
- LOV che offre agli oltre 8000 ospiti che ogni anno visitano il gruppo l’esperienza di vivere il territorio
- Leaf Community che aggrega clienti, partner e ricercatori intorno al tema della sostenibilità
- Flumen che ha messo in sicurezza il fiume e riscoperto le sue risorse culturali e naturalistiche
- Play Factory che attraverso l’approccio ludico favorisce la massima espressione dell’intelligenza umana
- Research@ la rete dei laboratori di ricerca del Gruppo che danno lustro e visibilità presso il mondo scientifico e la comunità europea

 

Ma la motivazione più grande a fare sempre meglio, forse, è quella che arriva dai clienti Loccioni di tutto il mondo, grazie ai quali il Gruppo continua a sviluppare lavoro sul territorio, facendo crescere i giovani, le reti, la conoscenza.

 

Essere un Great Place to Work è anche e soprattutto una grande responsabilità: noi che ci occupiamo di misura sappiamo bene che misurare è il primo passo per migliorare; questa analisi di clima per noi significa soprattutto avere la consapevolezza di quali siano le aree in cui fare sempre meglio, le nuove aspettative, i sogni e le strade che ci porteranno verso il futuro” afferma Enrico Loccioni, che continua a guardare avanti.


Facebook Twitter Linkedin Plusone

I commenti sono chiusi.