Il nostro Marzo

Il servizio curato da Vincenzo Varagona racconta il mese che Loccioni dedica a Graziella Rebichini, fondatrice nel 1968 con il marito Enrico dell’impresa e ispiratrice di molti dei suoi valori fondamentali.

 



Facebook Twitter Linkedin Plusone

Il cielo in una stanza

 

The sky in a room. Così Avio Aero ha ribattezzato il progetto Wet Rig, sviluppato in collaborazione con Loccioni per testare il motore ATP (Advanced Turbo Prop), nuovo gioiello di GE Aviation.

 

All’interno della sala test dello stabilimento Avio Aero di Brindisi vengono ricreate le condizioni atmosferiche di ogni fase di volo, per verificare la sicurezza e l’affidabilità di un motore aeronautico che non è fisicamente presente, ma ricreato virtualmente attraverso l’interazione di alcuni suoi moduli hardware reali (le due gearbox) con il sistema di controllo chiamato FADEC (Full Authority Digital Engine Control system).

 

Questa combinazione permette di simulare il comportamento del motore durante la fase di sviluppo, riducendo quindi i tempi e i rischi di implementazione di queste tecnologie.

 

+ Leggi di più su GE Aviation Bike Shop – Magnificent technologies

 

Il progetto Wet Rig, entrato in funzione con i primi test in tempi record già a fine 2017, segna uno dei punti più avanzati dell’esperienza di Loccioni nell’aerospazio e assieme al Circular Traversing System del 2016 (leggi l’articolo: The Giant of the Forest) rappresenta una delle pietre miliari nel rapporto di collaborazione con Avio Aero (GE Aviation Business).


Facebook Twitter Linkedin Plusone
Contrassegnato , , , , , |

Buon Natale e Felice Anno Nuovo


Ciò che facciamo oggi, il nostro lavoro, le nostre scelte, possono fare la differenza.

Vivere il nostro tempo guardando al futuro, per lasciare meglio di come abbiamo trovato.

Auguri a tutti voi e alle vostre famiglie.


Facebook Twitter Linkedin Plusone

Settimana della Cultura d’Impresa

 

In occasione della XVI edizione della Settimana della Cultura d’Impresa promossa da Confindustria, Museimpresa organizza e promuove su tutto il territorio italiano un articolato calendario di eventi per vivere in prima persona la storia del nostro Paese. Dal 10 al 24 novembre 2017, propone quest’anno una riflessione su “I linguaggi della crescita: cultura, impresa, territorio.”

 

Anche noi aderiamo all’iniziativa! Nella giornata di mercoledì 22 novembre apriremo infatti le nostre porte e daremo occasione al pubblico di dare uno sguardo da vicino al nostro modo di coniugare persone, tecnologie, cultura d’impresa e territorio.


Facebook Twitter Linkedin Plusone

Come le imprese familiari si occupano di Open Innovation: il caso Loccioni

A volte gli articoli scientifici sono anche della belle storie, gustose da leggere.

 

In questo, il dipartimento di Management per le tematiche di gestione dell’innovazione della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con cui siamo legati da anni di partnership, studia e racconta il nostro processo di Innovazione, come impresa aperta e familiare.

 

La pubblicazione, contenuta nel Volume 21 del Journal of Knowledge Management, delinea le strategie con cui le imprese familiari gestiscono i flussi di conoscenza interni ed esterni per ‘creare’ innovazione.

Partendo dalle barriere nell’acquisizione e il trasferimento di conoscenza nei processi di innovazione aperta, il paper presenta i risultati di uno studio esplorativo sulla nostra impresa, concentrandosi sul come siamo riusciti a superare queste barriere: “fratellanza”, attaccamento e spirito di squadra, caratteristiche proprie delle imprese familiari, sono il ‘segreto’ che permea il nostro lavoro di ogni giorno. L’innovazione è una conseguenza.

 

Leggi il paper.


Facebook Twitter Linkedin Plusone

Docufilm – “Il lavoro che vogliamo” di Andrea Salvadore

Ecco la versione integrale del docu-film “Il lavoro che vogliamo” di TV2000 andato in onda sabato 28 ottobre alle ore 21.20 e presentato alla Festa del Cinema di Roma dove, tra le tante testimonianze, ci siamo noi.

Buona visione!

 

Continua


Facebook Twitter Linkedin Plusone

E-on con Loccioni accende la prima isola energetica in Scandinavia

The future is local.

Il 18 Ottobre a Simris, graziosa cittadina sulla costa sud-orientale della Svezia, nella regione di Scania, hanno staccato la spina. Alla presenza di istituzioni, imprese, cittadini è stata inaugurata la prima isola energetica della Scandinavia.

Con il Progetto LES, Local Energy System, E.ON, il colosso tedesco dell’energia, ha coinvolto tutti i cittadini del paesino in un progetto che ha il sapore del mondo che verrà. Infatti da oggi l’energia che alimenterà le case, i negozi, la vita della piccola cittadina sul mare, non verrà più dalla rete elettrica nazionale, ma sarà esclusivamente prodotta in loco, a km 0, esclusivamente rinnovabile, senza emissioni di CO2 e disponibile al bisogno.

A produrre tutta l’energia necessaria un impianto fotovoltaico da 440 kW e una turbina eolica da 500kW; a renderla disponibile e affidabile anche di notte, e con qualsiasi condizione meteo, una grande batteria e un sistema di distribuzione intelligente.
L’internet delle cose, l’intelligenza dell’energia sono realtà. Intelligente è un attributo sempre più importante dell’energia, dopo accessibile, affidabile, rinnovabile. In uno scenario in cui sempre più numerose saranno le isole energetiche e le micro-grid, in cui si autoproduce l’energia di cui si ha bisogno, in cui la totale indipendenza dalle fonti fossili è ormai una possibilità concreta, sempre maggiore importanza riveste la tecnologia che garantisce la qualità del servizio e la sua affidabilità.

Continua


Facebook Twitter Linkedin Plusone

Tra Robotica e Progetti Scuola Lavoro, le nuove strade del Design

I due progetti Loccioni, selezionati tra le eccellenze nazionali di design, sono il segno di come il mondo del design accolga l’innovazione in ogni sua forma.

 

 

Milano, Lunedì 9 ottobre, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.


Questa volta la cornice è cambiata, anche questo un segno dei tempi: il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia accoglie per la prima volta la presentazione dell’ADI Index 2017, la selezione nazionale dei migliori progetti dell’Industria Italiana. Come a dire, non c’è confine tra arte, tecnologia e dimensione sociale; il progetto d’eccellenza racchiude in se’ i molteplici aspetti della buona industria italiana.
Tra le 204 opere selezionate sulle oltre settecento candidate, che insieme a quelle dell’anno scorso concorreranno per il prossimo Compasso d’Oro, ci sono due progetti targati Loccioni che ben rappresentano questa innovazione nel concetto di design.
Pensato per l’industria 4.0, Mel-O (Modular Extended Lightweight robot) è un Robot modulare che si muove in autonomia per compiere analisi di misura, controllo qualità e lavorazioni di alta precisione. Sistema interconnesso e dotato di sensori e dispositivi di calcolo, Mel-O rappresenta un passaggio concreto verso la fabbrica del futuro.
Continua


Facebook Twitter Linkedin Plusone

Summer&Sons 2017

Meravigliarsi di una conquista
Conoscere attraverso l’ascolto
Collaborare per vincere…
Il Summer&Sons è tutto questo.

 

 

Come ogni anno abbiamo coinvolto i figli dei nostri collaboratori in un percorso di orientamento, apprendimento e divertimento per immaginare il futuro vivendolo già oggi.
…Guardate il racconto dell’esperienza vista dai loro occhi!


Facebook Twitter Linkedin Plusone

Bosch Global Supplier Award 2017: We are the Champions!

 

Grande emozione ieri sera a Stoccarda, alla cerimonia di premiazione del Bosch Global Supplier Award 2017. Nel tempio della tecnologia tedesca brilla la stella della qualità italiana. Siamo tra i migliori fornitori del colosso tedesco; siamo tra i migliori 44 su 35.000! Siamo 1 su 700! Grazie al lavoro e alla passione di tutti ci siamo aggiudicati il primo posto nella categoria “Test Bench Equipment”.

 

 “Questo risultato – ha detto Enrico Loccioni – è frutto della passione e della competenza di tanti giovani sia del nostro territorio che dei territori nei quali operiamo, che oggi vengono premiati da uno dei più grandi player mondiali. Quello che condividiamo con Bosch non è solo la spinta all’innovazione e la passione per la tecnica, ma sono i valori e la cultura d’impresa, la voglia di creare qualcosa che sia un valore per tutti. “

 

Un grazie di cuore a tutti!

Continua


Facebook Twitter Linkedin Plusone
Got to news archive