IDENTITÀ

La prima commessa Loccioni

Molte storie affascinanti di imprenditori iniziano nei sobborghi di una città, in un garage. La nostra inizia in una casa di campagna.

Più precisamente nella stalla. Ma una stalla particolare che da il benvenuto agli avventori, praticando l’accoglienza.

A 15 anni Enrico doveva spesso andare a prendere l’acqua alla fonte per portarla in casa e nella stalla delle mucche. Una bella scocciatura. Un problema fastidioso, ma ci doveva essere un modo diverso per farlo.

Proprio nella stalla, Enrico attrezza il suo primo “ufficio”e fa tesoro della più grande invenzione fino ad allora arrivata in campagna: l’energia elettrica! Una pompa, l’elettricità, i tubi: ed ecco che l’acqua arriva da sola dentro casa. È il primo progetto di automazione.

Un problema fastidioso, di scarso comfort, viene risolto dalla tecnologia. Enrico è entusiasta e va a raccontarlo ai contadini vicini, cercando di portare a casa altri progetti e di migliorare la qualità del loro lavoro.

È così, in fondo in fondo che nasce Loccioni.

La prima commessa Loccioni

Tutti i temi correlati